Spirito serbo

C'è un proverbio serbo che dice: "La vittoria non è vinta da armi lucenti, ma da cuori coraggiosi", e non si riesce a trovare un motto migliore per descrivere lo spirito dei serbi.

I serbi sono forti

I serbi sono allegri. Il nostro modo di celebrare è unico. Ci piace festeggiare ad alta voce e ci piace quando gli altri si uniscono a noi e condividono la nostra gioia. Ecco perchè abbiamo tante feste in Serbia, e molte delle quali risalgono all'antica tradizione slava. Con l'arrivo del cristianesimo nei Balcani, molte delle vecchie feste pagane vennero unite alle Sante feste cristiane; e la tradizione del ''Vašar'' o del ''Panadjur'' è ancora popolare in Serbia. Il nostro obiettivo è celebrare la vita, e lo facciamo molto bene!

I festival moderni lo dimostrano nel miglior modo possibile - è per questo che ''Exit festival'', il Festival delle trombe di Guča, il Festival della birra di Belgrado, il Festival della grigliata di Leskovac, la Festa della stagione del Vino e molti altri eventi in tutta la Serbia sono sempre più popolari in Europa e nel mondo.

I serbi sono orgogliosi

Sì, lo siamo! Non molte nazioni in Europa possono competere con la turbolenta storia serba, ricca di culture diverse e un grande numero di eroi: a partire dalla grande influenza culturale della Serbia medievale, all'aumento dell'impero serbo che si espanse nei Balcani; anche durante il periodo della caduta dello Stato serbo - siamo attaccati alla nostra eredità lasciata ai discendenti.

Anche dopo la caduta sotto il grande impero ottomano - la lingua serba fu una delle sole quattro lingue ufficiali di uno dei più grandi imperi mai esistiti. Mentre al giorno d'oggi il mondo commemora il secolo dalla Grande Guerra, la Serbia viene considerata patria di ''eroi discreti'' - i contadini che sono riusciti a sconfiggere il più grande esercito mai esistito. Tattiche implausibili ed ingegnose di generali serbi - ''Vojvode'' - sono ancora argomento di conferenze presso prestigiose scuole militari di tutto il mondo. I serbi sono l'unica nazione i cui nemici hanno eretto monumenti al coraggio e valore dei rivali.

I serbi sono competitivi

Naturalmente, ci piace la buona competizione - e siamo abituati a vincere! Non ci credete? Che ne dite di Novak Djokovic, ATP n 1 e uno dei migliori tennisti di SEMPRE? E della squadra di basket nazionale - campioni multipli mondiali ed europei? Forse vi piace la pallavolo? Dunque dovreste conoscere almeno 3 pallavolisti serbi. Amate di più gli sport acquatici? Date un' occhiata al dominio della squadra nazionale serba di pallanuoto, Milorad Čavić, Velibor Stjepanović, Nadja Higl, Ivan Lendjer e molti altri campioni del nuoto.

Anche l' atletica leggera è il nostro sport - Dragutin Topic, Ivana Španović, Asmir Kolašinac, Jasna Šekarić, Milica Mandić, Davor Stefanek sono solo una parte del patrimonio serbo di campioni del mondo.

Tutto questo da una nazione di dimensioni molto modeste.

I serbi sono filantropi

Nel corso della sua storia, la Serbia è stato un punto focale di grandi guerre e migrazioni.

Grazie a questi eventi, i serbi simpatizzano con ogni nazione afflitta. Anche se gli standard economici non sono elevanti quanto nel resto dell' Europa, molti dei nostri cittadini sono abituati a donare tutto ciò che è necessario per aiutare qualcuno in difficoltà.

Molte delle nostre celebrità hanno fondato fondi speciali per aiutare i più bisognosi, e grazie a questo la Serbia è riconosciuta come uno dei più grandi aiutanti in tutto.

I serbi amano la tradizione

Non solo la propria, ma la tradizione di tutti è altamente riconosciuta in Serbia. La Serbia è sempre stato un ambiente multiculturale e multireligioso, e questo è ciò che rende così speciale la Serbia.

Il folklore serbo è così ricco che non può essere messo in competizione con qualsiasi altro folklore europeo - a partire dall' influenza dell' Europa centrale a nord, attraverso antiche vestigia romane in Oriente, all' incredibile miscela ''Balcanica'' nell' ovest e l'influenza orientale nel Sud - la Serbia rappresenta l'Europa in miniatura.

Il nostro patrimonio culturale è presente anche nella Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO. Scopri i nostri articoli nella rivista per saperne di più.

I serbi amano degustare e brindare

Non si può rimanere affamati in Serbia. L' ospitalità serba è conosciuta come una delle migliori e più antiche tradizioni mantenute al mondo. Mescolata con decine di influenze, la cucina serba è rappresentata in grande diversità.

Noi amiamo alimenti biologici, e non è un'opzione per noi - è un must! Solo qualcuno che ha partecipato alla SLAVA - festa ortodossa serba che celebra il protettore santo della famiglia - può conoscere la vera tradizione culinaria serba. Sentitevi liberi di provare kajmak, proja, gibanica, svadbarski kupus, belmuz, trljanica, gomboce e centinaia di altri piatti nazionali, e sentitevi liberi di brindare con l' ospite con la RAKIJA e i nostri tipici vini...

Ci piace festeggiare noi stessi e i nostri ospiti - unitevi a noi!