Valjevo - la città della storia, la bellezza, la spiritualità ...

Nel cuore di Serbia, cento chilometri a sud-ovest di Belgrado sorge la catena montuosa Valjevo fatta di montagne Medvednik, Jablanik, Povlen, Maljen e Suvobor.

E sulle rive dei quattro fiumi (Obnica, Jablanica, Gradac e Kolubara) si trova la città di Valjevo.

Nel silenzio della pace spirituale, il Monastero di Ćelije vive, con Lelić la più importante dotazione cristiana di queste parti. La Valjevo ad est si apre a Belgrado, da cui Valjevo dista solo 100km, e non c'è da meravigliarsi che in una posizione così buona sia emersa nel centro amministrativo, economico e culturale e nella sede della regione di Kolubara.

Storia e cultura di Valjevo

Valjevo è uno dei più antichi insediamenti in Serbia. Si è formata all'incrocio di strade antiche e più di seicento anni fa c'era un luogo di ritrovo per viandanti e commercianti.

Il nome Valjevo deriva dall'antico nome slavo Valj, e come aggettivo possessivo significa proprietà feudale. Questa ipotesi è confermata dalla storia che Valj era il proprietario dei bar stradali attorno ai quali si sviluppò allora la città, oggi Valjevo. Oltre all'interpretazione filologica dell'origine del nome di Valjevo, ci sono varie leggende. In uno, i futuri abitanti delle vicine colline rotolarono giù per la valle (srb. Valjati - eng. Rotolando) e fondarono la città. Secondo la seconda leggenda, la città di Valjevo è stata nominata da una terra fertile e valida e da un popolo onesto e valido. Tuttavia, la più nota è la tradizione in cui il Valjevo prende il nome dal rotolare da cui è stato realizzato un tessuto che un tempo era esistito in grandi quantità lungo il Kolubara.

Nel centro di questa tranquilla città si trova una lunga passeggiata, la via Kneza Miloša. Centinaia di persone percorrono ogni giorno la bellissima parte della città, godendosi in numerosi caffè, locali, negozi, ristoranti e, naturalmente, la birra Valjevo prodotta nella fabbrica di orsi di Valjevo.

Area escursionistica di Valjevo

Area escursionistica di Valjevo

In parallelo con la principale strada commerciale e pedonale sulla riva destra del fiume, c'è Tešnjar. Tešnjar è un quartiere della città vecchia costruito in stile serbo-Banat dei secoli 18th e 19th, che ha dato l'anima a un centinaio di piccoli negozi che possono ancora essere visti oggi. Oggi ci sono fornai, calzolai, tessitori, ceramisti, ceramisti, scultori, sarti e barbieri.

Ogni anno in agosto, Tešnjar ospita un famoso festival chiamato Serate Tešnjar, che è una manifestazione culturale, musicale.

Come una città di importanza storica, Valjevo è una casa di numerosi monumenti, gallerie e piazze.

Alcuni dei monumenti più importanti sono Desanka Maksimović (poeta serbo) monumento, Vuk Karadžić (filologo serbo e linguista che fu il principale riformatore della lingua serba) monumento, Živojin Mišić (feldmaresciallo Živojin Mišić GCMG, GCLH, KCB era un feldmaresciallo che ha partecipato a tutte le guerre della Serbia da 1876 a 1918) monumento.

Circondato da una natura incontaminata

Ma ciò che è veramente mozzafiato in questa piccola città è la sua meravigliosa natura. Circondato da foreste, prati, fiumi e torrenti, Valjevo non è un luogo da passare per un solo fine settimana.

Uno dei fiumi più puri della Serbia, Gradac, taglia la città e ha così tante piccole spiagge, sorgenti, luoghi di riposo e divertimento. Molti dei ristoranti e caffè sono costruiti sulle sue rive.

Fiume Gradac

Fiume Gradac, foto di Borders of Adventure

Attività ricreative e relax o passeggiate nella natura sono possibili anche al Parco di Pećina (Grotta), un grande parco boscoso. Nel parco ci sono vari servizi come piccoli campi da tennis, canestri, piste da corsa e strutture per i più piccoli. Vicino al parco, dall'altra parte di Kolubara si trova una grotta carsica, dopo la quale il parco ha preso il nome.

Oltre alle passeggiate e alle attività ricreative all'interno delle grotte e nelle immediate vicinanze del Parco Pećina, ci sono alcuni bar e ristoranti dove è possibile rilassarsi e rinfrescarsi. Il parco è a 10 minuti a piedi dal centro della città.

7 km da Valjevo è un noto villaggio di Petnica, famoso per il centro scientifico Petnica, noto anche per le splendide piscine, il lago e la grotta di Petnica.

Un altro luogo preferito tra i cittadini di Valjevo è Divčibare, un altopiano nella montagna di Maljen. Ha un'altitudine media di 1000 m. È 28 km da Valjevo e 110 km da Belgrado, e l'aria-spa di Divčibare offre riposo e svago. La caccia e la pesca nei fiumi di montagna sono comuni, per questo non è strano che la montagna si presenti come una perfetta fuga dalla frenesia della città e da una fantastica destinazione per le vacanze.

Valjevo e i suoi dintorni sono uno dei maggiori distributori di lamponie qui è dove senza dubbio proverai alcuni dei migliori lamponi in Serbia.

Regione di Valjevo bella natura della Serbia

Valjevo regione villaggio bellissima natura

Oggi, Valjevo è una città di storia e cultura, ma anche la città che circonda l'intatto natura.

Musei e gallerie, numerosi patrimoni culturali, Brankovina, Divčibare, Vrujci Spa, Petnica, il fiume Gradac e il suo canyon, i monti Valjevo ei villaggi disseminati lungo le loro pendici sono l'attrazione che ti attira per venire.

Condividi l'articolo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *