Abbondanza della natura - Magia della Serbia orientale

Un clima favorevole, la caccia abbondante, e la pesca territori, accoppiato con un amore e necessità per il fiume e le sue sponde, il tutto servito per garantire la costituzione di un insediamento preistorico permanente Lepenski Vir. L'arte dei suoi abitanti, sotto forma di sculture in pietra di divinità pesce-come, sorpreso e impressionato il mondo. Le vite ricche e significative di persone preistorici presso il Djerdap "Iron Gate" Gorge, È solo il primo, preistorico, la prova dei benefici e la bellezza di questa zona - su cui lo stesso potere mistico si riferisce alla Homolje, Beljanica e montagne Kučajske...

Parco Nazionale Djerdap

Il Djerdap "Iron Gate" Gorge è stata una sfida per migliaia di anni per i viaggiatori, commercianti, guerrieri e costruttori di pace. La sua Iron Gate collega due parti importanti culturali ed economiche d'Europa, facendo Djerdap un luogo strategico con enorme importanza, sia in tempo di guerra e di pace, come testimoniato da un gran numero di monumenti storici. Djerdap è la più grande gola del fiume in Europa, Creato dove il possente Danubio ha rotto attraverso i Carpazi e alcuni 90 chilometri di lunghezza. Si compone di quattro gole: Golubac, Gospodjin Vir - che ha un centro turistico a Lepenski Vir, Kazan (il tratto più profondo del fiume a 90 metri) e Sipska, oltre a tre gole: Ljupkovska, Donja Milanovac Ravine e Orsavska Burrone. Essendo un centro così potente ed intensa della vita, dalla preistoria ai giorni nostri è servito a rendere Parco Nazionale Djerdap il più grande in Serbia. Questa area protetta comprende dieci riserve naturali, dieci siti di patrimonio naturale, storia e bellezza, con il grande fiume che passa Lepenski Vir, il Grande e il Piccolo Strbac con la Tavola di Traiano, Fortezza di Golubac, La riserva naturale Bosman- Sokolovac, Čoka Njalta con la Riserva naturale Pesaca, Bojana, Tatar Heights, Mount Somrda, Ciganski (Gypsy) Stream e Boljetin River Canyon - Greben Capo. L'area Djerdap è sempre stata caratterizzata da una eccezionale varietà di fauna selvatica, come testimoniano le registrazioni di numerosi scrittori di viaggio.

Vista sul Danubio gola - East Serbia

Che la diversità è stata mantenuta fino ad oggi, con antiche foreste di faggi e querce della zona ancora che offrono ottimi habitat naturali per la lince, il lupo, lo sciacallo, aquila dalla coda bianca, gufo reale e la cicogna nera, ma anche cervi, cinghiali, tassi, martora, lepre, colombaccio e tortora, tra gli altri. Inoltre, gli affioramenti rocciosi della Djerdap Calderone ospitano camosci, aquile e falchi. Il Danubio e il Danubio lago, ampi acque con vortici sottili e rapide potenti, sono un paradiso e habitat per diverse specie di pesci. Così non è una sorpresa che gli antichi abitanti di Lepenski Vir scelto una divinità pesce simile - adorare le stesse creature che dipendevano e che assicurava la loro sopravvivenza.

L'Iron Gate Gorge e dei suoi numerosi segreti offrono grandi possibilità anche per i seguaci più ardenti della pesca commerciale e ricreativa con specie tra cui la trota, storione, pesce persico, pesce gatto, carpe, lucci e orate. Le sfide sono grandi per i pescatori che potrebbero voler cimentarsi nei vortici del Danubio. Un distintivo sviluppo storico, clima molto piacevole,

Uno sviluppo storico caratteristico, clima molto piacevole, complessa rete di gole, canyon e gole profonde tutto servono a definire questa zona come una riserva unica europea della flora terziaria, la fauna e la vegetazione.

Monumenti della Natura

LA GROTTA DI RAJKO E LA GROTTA DI CEREMOŠNJA

In termini di tesori speleologiche, Grotta di Rajko è uno dei più belli in Serbia. Sotto i suoi soffitti torreggianti incontriamo un intero mondo di diverse forme e forme, dalle sale Hedgehog, attraverso fiabe invernali e foreste di cristallo a stagni Tremulous. In particolare differenza di altre grotte è il flusso molto rumoroso che scorre attraverso la grotta e che è conosciuto come fiume di Rajko. La grotta è stato esplorato da grande geografo della Serbia, Jovan Cvijić, in 1894.

Secondo la leggenda, la grotta prende il nome Hajduk (Highwayman) Rajko, che ha tenuto e derubato i viaggiatori in questo settore, che nasconde il suo bottino rubato nella grotta. Seguendo le sue tracce, molti cacciatori di tesori hanno visitato la grotta a scavare per bottino. Sulle pendici nord-occidentali del Homolje montagna si trova Ceremošnja Cave, che è ricco di ornamenti grotta, stalattiti, stalagmiti e colonne grotta, come i pilastri della "guardia eterna", che sono un segno riconoscibile di Ceremošnja. All'interno della grotta sono stati scoperti i resti di un orso che vivevano un centinaio di migliaio di anni fa.

mondo vegetale di Djerdap Non è semplicemente caratterizzata dalla diversità e la ricchezza, ma anche per le sue caratteristiche di reliquie preistoriche distintive. Il territorio del parco ha fitte foreste che ospitano più di specie vegetali 1,100. Appena all'interno dell'area del Riserva Lepenski Vir, Molte specie di piante di rilevanza scientifica sono stati trovati, tra le rocce. Le numerose piante erbacee che popolano le foreste, prati, affioramenti rocciosi e scogli rappresentano una storia botanico di loro, che è particolarmente importante nel caso della Djerdap Tulip (Tulipa hungarica). Ben quattro riserve naturali si trovano nel comune di Golubac (Fortezza di Golubac, Bojana, Bosman-Sokolovac e tartara Heights). Essi sono la patria di molte specie di piante che sono endemiche in tutta la penisola balcanica. La ricchezza della vita animale è ben registrato. Tra loro ci sono il pipistrello dalle lunghe orecchie registrati e marrone, ghiro e Golubac volare.

Golubac Fortezza di bellezza

Fortezza di Golubac, Che è stata la prima volta nel 1335 come fortificazione militare ungherese, aggiunge un segno distintivo della storia di questa parte del parco. Grazie alla sua diversità e rarità, il Parco Nazionale Djerdap è un vero e proprio centro di ricerca scientifica in natura. Il Grande e Piccolo Riserva Naturale Strbac, Una delle parti più interessanti del Parco Nazionale scientificamente, così come una delle sue più belle regioni turistiche, ha estremamente vario e vasto vegetazione relitto preistorico. Vanta anche una iscrizione romana, noto alla scienza come il Tabula Traiana, Che si trova al più uscita dalla Iron Gate Gorge. L'iscrizione risale a circa 100AD e commemora il completamento della strada militare di Traiano attraverso il Lower Gorge. Il Čoka Njalta con Pesaca Reserve rappresenta un rifugio tipico per antica reliquia e rare specie di alberi e le loro comunità, mentre Mount Somrda fornisce un habitat per arbusti sempreverdi del genere Phillyrea latifolia.

Sul territorio della Ciganski (Gypsy) Riserva Streaming si trova una unica autentica foresta di noce, che è circondato da una composizione mista di faggio e di noce ed è una vera rarità di noci della foresta indigeni naturali. Parco Nazionale Djerdap offre alcune delle più belle piste passeggiata di salute nella regione, così come famosi punti di osservazione come Okmejdan, Venac (Corona) e Crni Vrh (Black Peak).

A causa dei venti incrociate e la larghezza del Danubio specifica, questa zona è un paradiso yachting vero e proprio, che è il motivo per cui Golubac è il centro della vela serba.

Cancelli in pietra e sorgenti bianche

L'praticamente inaccessibile Fiume Vratna Canyon è da tempo noto per le sue porte di pietra e vasche idromassaggio insoliti, che sono veri e propri miracoli della natura. Durante il suo corso di una ventina di chilometri, il pittoresco Vratna scoppia testardamente attraverso tre archi in pietra naturale, o cancelli, lasciando dietro di sé si chiede che i geologi chiamano escrescenze.

Vratna River Canyon

Queste escrescenze piccolo, grande e secco sono stati descritti da austro-ungarico Felix Kanitz, un famoso naturalista, geografo e Balkanologist, oltre che un grande amico del popolo serbo. Uno di loro cela anche all'interno di un piccolo lago di rara bellezza. Šuplja (Hollow) roccia è un altro magnifico ponte di pietra che il fiume forma con la sua potente flusso. Tuttavia, l'elenco delle meraviglie geomorfologiche di questa regione non si ferma qui. Vicino alla Hollow Rock, dal buio della grotta, scorre un piccolo fiume noto come il Beli Izvorac (Fonte bianco), che scorre sopra le rocce a cascata, creando cascate di straordinaria bellezza.

il lago d' Argento (Srebrno jezero)

Nel misterioso, ondulato, zona nei pressi di fiaba Fortress Ram, Dove il Danubio è larga più di due chilometri e le sue acque lambiscono contro isole fluviali, i pescatori locali tostare i vantaggi del fiume con il vino e il fiume, a sua volta, dà loro la vita - ed è qui il lago d'argento trovato il suo posto. Nel tardo pomeriggio, quando il sole si è tuffato dietro Carpazi, milioni di scintille di luce rendono la superficie il luccichio dell'acqua e brillare come argento.

Silver Lake Serbia

Questa straordinaria bellezza lago è stato un popolare centro turistico regionale, soprannominato il mare serba, dalla sua creazione nel 1970s, quando un canale del Danubio stretto lungo un lato di un'isola del fiume è stato arginato per creare il lago d'argento. spiagge su misura, ricca vita dei pesci, sistemazioni confortevoli e ottimi ristoranti offrono tutto il necessario per una vacanza in pieno relax. La vista dalla vicina Fortezza Ram rivela l'isola insolita sul Danubio, che è lì per un momento, poi scompare. Ada Cibuklija è un'isola fluviale sul Danubio che affondato sotto la superficie dopo la costruzione della diga idroelettrica di Djerdap. Ada Cibuklija ha una storia interessante di per sé, come il luogo di piacere per il comandante della fortezza di Ram, che ha mantenuto il suo harem lì.

Homolje

Il fiume Mlava scorre attraverso Homolje - la regione del nord-est della Serbia centrale montagna. Esso ha origine in Žagubica e parte del suo percorso attraversa il famoso Gornjak Gorge. Questo canyon prende il nome dal vento fresco Gornjak, che soffia lungo il fiume attraverso la gola circondata da montagne. I visitatori sono stupiti proprio all'entrata della gola dalle rovine del Blagoveštenja (Annunciazione) Monastero, Che sembrano galleggiare davanti alla parete di roccia verticale è stato costruito in. Dall'altra parte del fiume, a soli cento passi dal Monastero dell'Annunziata, sorge un altro gioiello di questa zona: Monastero Gornjak, La dotazione di serbo principe Lazar.

Beljanica e Kučaj

Il fiume scorre dal Mlava Beljanica Mountain e le sue sorgenti termali e Krupaj Primavera sono le più grandi sorgenti carsiche in Serbia più importante e, probabilmente. Al contrario - lato sud, al di sotto dei picchi rocciosi di stupefacente di colore bianco, dopo di che il Beljanica prende il nome, si vedrà una delle più belle cascate in Serbia. La molla conosciuta come Veliko Vrelo (Gran primavera calda) e la cascata nota come Veliki Buk (Grande Cascades) sono entrambi protetti come un unico monumento naturale di lisina. Spruzzare chiare, cascate d'acqua fredda giù nel lago. L'acqua che scorre veloce cade dalla nebbia e nelle giornate di sole spesso è possibile vedere un arcobaleno.

acqua di Lisina sfocia nel Gornja Resava Fiume, Che è abitato da uno straordinario tipo di pesce, la trota mulino ad acqua. Questa chiara ruscello taglia la sua strada attraverso le rocce calcaree e la parte più bella del suo corso scorre attraverso un canyon stretto che ha anche lo status di un monumento della natura. La parte più stretta del canyon si chiama Sklop - Le rocce sono alte, quasi verticale, e magra uno verso l'altro, separati da pochi metri. Le cascate senza nome, vaste foreste e incontaminata natura selvaggia di questa regione sono irresistibilmente ricordano tempi antichi.

Lazarev Kanjon (Canyon di Lazar) è una parte del Kucaj orientale. Lazarev Kanjon è importante per il suo rilievo, le sue caratteristiche formata d'acqua e la sua vita naturale. Si è formata dall'azione erosiva del Lazareva Reka fiume, un affluente di destra del fiume Zlotska Reka. Questo magnifico canyon è scolpito nella pietra calcarea ed è affiancato dalle più basse, canyon più piccoli.

Lazarus Gorge View

Il Kucaj Monti ictus Beljanica. Su queste montagne è la vasta area Brezovička con una serie di insenature carsiche con corsi d'acqua sotterranei insoliti e cascate. Il più interessante è senza dubbio la Prskalo Cascata - Un'opera architettonica di acqua che si deposita in una caverna. Il Grotte di Resava vicino alla città di Despotovac è una delle grotte più belle del paese. Il suo lussuoso interno è ricco di multi-colorate decorazioni rupestri di rosso, giallo e bianco. Il rosso dominante proviene da ossido di ferro, il bianco di cristalli di calcio e il giallo da infusioni di argilla.

possibilità di vacanza attiva

Le possibilità per una vacanza attiva nella zona di Djerdap sono quasi inesauribile. Se si dovesse visitare solo una parte dei venti o giù di lì appositamente punti turistici consigliati sulla mappa del Parco Nazionale si avrebbe bisogno di un itinerario di più giorni. Se sei un amante di passeggiate ed escursioni nella natura, si dovrebbe prendere per i sentieri ben curati che passano attraverso le parti più interessanti del parco, con l'accompagnamento obbligatorio di una guida.

Veliko Gradište e Silver Lake sono conosciuti sotto il titolo cielo per i pescatori. Il Centro Turistico Silver Lake è stato sviluppato come un luogo ideale per riposare in un ambiente circondato da una natura. Oltre alla pesca, qui si può nuotare, camminare e andare in bicicletta, mentre buoni venti locali forniscono tutte le condizioni per la vela e il windsurf. Alcuni 15 km da Veliko Gradiste, vicino al villaggio di Zatonje, è un punto di lancio per parapendio. La vicina città di Golubac è sede del centro di yachting della Serbia. A Golubac il Danubio si presenta come un mare - è largo circa 6.5 km, permettendo così di navigare e godere dei venti favorevoli e grandi aree di acqua. Parti della costa del Danubio sono stati sviluppati in bellissime spiagge artificiali circondati dalla natura quasi completamente selvaggia. Se sei un fan di camminare, la testa per la pista Golubac a piedi, che si estende lungo il confine del Parco Nazionale di Djerdap. In questa zona ci sono un gran numero di punti di osservazione naturali con vista unica. Non perdere l'occasione di visitare il 14th Monastero Tumane secolo e vicino lago e Ridan Cascata. Per ottenere un quadro completo di questa zona, nessun viaggio sarebbe completo senza un giro turistico in barca, che offre una vista panoramica della zona. Un tour di un giorno della siti archeologici di Viminacium, Fortezza di Golubac e la vicina Fortress Ram prevede un interessante escursione.

Uno dei punti di partenza per un tour della Beljanica è la casa di montagna in villaggio di Lisina. Da qui il sentiero conduce alla vetta - prima passando i dolci pendii sotto frutteti e prati prima di entrare in fitte faggete, con la salita diventa sempre più ripida. Ai piedi della montagna sono il Veliko Vrelo (Gran primavera calda) e Veliki Buk (Gran Cascades) cascata, che rappresentano un monumento naturale protetto. Se siete di uno spirito avventuroso, potrete godere scendendo fino ai piedi della cascata. Questa zona ha fenomeno naturale unico: la primavera Krupajsko e il sontuoso, spaziosa Grotte di Resava, Che è aperto ai visitatori tutto l'anno. Un gioiello di architettura medievale serba è il Manasija - Monastero Resava, Che è un must per ogni tour della zona Resava.

L'intera area di Kucaj Mountain ei suoi dintorni si rivelerà una vera e propria sfida per gli amanti delle grotte e la speleologia. Inoltre, questa montagna è un paradiso per gli amanti del deserto, natura incontaminata. Lazarevo Canyon è uno dei canyon più inaccessibili in Serbia e sarà una sfida per chi ama l'alpinismo e speleologia. L'area del canyon nasconde più di siti speleologici 70.

Condividi l'articolo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *