Subotica

città in stile Art Nouveau

Subotica è una città serba con 100,000 abitanti, situata molto vicino al confine con l'Ungheria. La città ha registrato una crescita importante durante l'impero austro-ungarico, aiutata dallo sviluppo dal 1896 in poi di un importante collegamento ferroviario, che ha incoraggiato molti commercianti, artigiani e finanzieri a stabilirsi in città. Accanto a questa crescita, diversi edifici sono stati costruiti seguendo stili neo-europee e accademiche differenti.

Situata all'estremo nord del paese

La città di Subotica si trova a nord della Repubblica Serba, lungo i principali corridoi europei e tra due fiumi: il Danubio e il Tisa.

Ricca di beni culturali, edifici sontuosamente decorati, di spirito multiculturale e fascino europeo - queste sono le caratteristiche che rendono particolare questa città. Subotica è nota per la sua atmosfera rilassata, il buon cibo e per i vini di qualità.

Festival, eventi, concerti, vita sociale vivace tutto l'anno sono da anni un motivo in più per visitare questa città. In primis, Subotica offre un sacco di luoghi interessanti per il riposo ed il tempo libero, per le attività intorno ai laghi, fattorie, allevamenti di cavalli, nelle foreste e zone di caccia.

Art Nouveau Architettura

A cavallo tra il XIX e il XX secolo, gli eventi principali in Europa nel campo dell'arte, della scienza e della vita sono arrivati ​​attraverso Budapest a Subotica come - al tempo - due città all'interno dello stesso paese. E 'stato un periodo di pace e prosperità economica, quando Subotica era all'apice del suo sviluppo architettonico. I cambiamenti che hanno avuto origine in Europa hanno lentamente trovato la loro strada nell'architettura di Subotica, ma sono stati ulteriormente sviluppati in due direzioni, in due correnti distinte.

Mentre quello attuale gravitava verso città europee come Monaco di Baviera, Vienna, Parigi e Londra, l'altro, quello più dominante, rivolto alla versione nazionale ungherese della secessione dell'Art-Nouveau. Anche se la corrente europea è stata più abbondante, la versione ungherese, con pochi edifici, ma con una posizione eccezionale, dimensioni e scopo, dominano Subotica e la rende degna del nome di città della Secessione. Questi edifici sono, naturalmente, la City Hall, la Sinagoga, il Palazzo Raichle, banche ...

City Hall domina il centro della città

A differenza di molte città europee, a Subotica il Municipio domina il centro della città, al posto di una chiesa o di una cattedrale. Il municipio è una pezzo forte della versione ungherese di stile Liberty costruito nel 1912. E 'affiancato da un parco con una fontana e una vasta piazza dove molti concerti e bazar vengono organizzati durante tutto l'anno. E' circondato da costruzioni di teatri popolari che stanno subendo una ricostruzione significativa . In origine si trattava di un edificio in stile classico caratterizzato da sei colonne corinzie. Sul lato orientale della piazza vi è un edificio neo-barocco che ospita la Biblioteca pubblica. I due atlanti che sorreggono uno dei balconi più belli della città, rendono questo edificio affascinante.

Il monumento dell'imperatore Jovan Nenad al centro della piazza rappresenta una figura storica controversa. Si auto-proclamò imperatore e dichiarò Subotica sua capitale nel 1527, ma tutto ciò durò un arco di tempo brevissimo. Non lontano dal monumento vi sono due fontane. La Fontana Verde (1985) e la Fontana Blu (2001) sono le perle del centro della città. Entrambe sono costruite con piastrelle in ceramica Zsolnay, come tutti gli elementi decorativi in ceramica e le tegole degli edifici in stile Art-Noveau della città.

Il vicino lago Palić

Distante solo 8 km da Subotica, Lago Palić (Palićko jezero) è lungo 8 km, largo 950 metri e con 2 metri di profondità. Le acque curative del lago hanno attirato i visitatori sin dal 19th secolo, quando la prima spa venne stata costruita vicino.

La segretezza del suo magico paesaggio è sempre rimasta impressa nel cuore dei visitatori. Acqua, parchi lussuosi, edifici eccentrici dei primi anni del 20 secolo, la pace insolita e tranquilla rendono Palić il luogo ideale per riposare. Hotel di lusso, ville e il top dell'offerta gastronomica sono le caratteristiche che vi faranno ricordare Palić. Le promenade, spiagge, piste ciclabili, impianti sportivi, culturali e di intrattenimento, come pure la varietà di eventi completano l'offerta di questa destinazione turistica.

Spirito cavallerizzo

Il sito Kelebija allevamento di cavalli, il più grande in Serbia, ospita 70 cavalli Lipizzan. Qui si può godere di passeggiate a cavallo e una bella corsa in carrozza in una diligenza che risale al 1700. Una corsa in carrozza per gli invitati al matrimonio è una tradizione popolare in Subotica.

Situato 30 km da Subotica, Zobnatica è una meta imperdibile per gli appassionati di cavalli. Zobnatica ha una tradizione di allevamento di cavalli lungo XNUMX anni. L'allevamento di cavalli dotato di un impianto di pista e di formazione, una scuola di equitazione, e coach Fiaker e carrozze da caccia. Il complesso dispone anche di un Museo Equestre. I Giochi Equestri di Zobnatica (Zobnatičke konjičke igre) si svolgono qui ogni anno nella seconda settimana di settembre.